Utilizziamo i cookie

Su questo sito web facciamo uso dei cookie. Utilizzando il nostro sito web Lei acconsente all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni relative alle modalità di impiego dei cookie da parte nostra, nonché su come modificare le impostazioni sono reperibili qui:
  • immagine 1 di 3
  • immagine 2 di 3
  • immagine 3 di 3

No. 119 * Cerere

AS E 119 d
SFr. 39.80
IVA inclusa

Descrizione

arancione / magenta scuro


Guarigione dagli shock


Cerere ha un potenziale molto importante per "invertire" situazioni e sentimenti.

Il colore arancione è in grado di guarire delicatamente, di trasformare le esperienze di shock (vedi anche le informazioni sul Equilibrium #26). Il colore magenta scuro, che troviamo nelle essenze Equilibrium #0, 1, 78, 89, 90, 100, 102, 103, 107, 110 e 114, è anche legato a esperienze di shock e ci aiuta a rimetterci in piedi.

* * *

Sembra che da tempo ci troviamo di fronte a una grande sfida. È giunto il momento di trasformare le esperienze del passato.

Questa essenza ci offre un'immensa opportunità per guarire i traumi e gli shock.

Il colore arancione di questa essenza può aiutare a sentire di nuovo la felicità più profonda.

L'energia dell'essenza Cerere può aiutarci a trovare l'amore materno dentro di noi e per noi. Cerere ci offre l'opportunità di lasciarci andare, di trovare conforto e chiarezza sulla saggezza che risiede in noi. C'è una luce alla fine del tunnel dove il nostro rapporto con il tempo (passato e futuro) cambia man mano che entriamo nel qui e ora senza esitazioni.

* * *

Dove usare quest'essenza? Prima massaggiare delicatamente lungo l'attaccatura dei capelli, poi massaggiare intorno al corpo a livello del basso addome e applicare uniformemente sulle piante dei piedi.

* * *

Affermazione: "Ora ricevo la felicità più profonda. Grazie".

* * *

Altra particolarità: L'Essenza Equilibrium Cerere protegge il passaggio delle donne dalla figlia alla moglie, dalla vita da nubile alla vita coniugale e alla maternità. Cerere è anche noto per aiutare il defunto nel suo passaggio all'aldilà, se riceve i riti appropriati.